VEC-580 Sono il sex toy della mia matrigna...

  •  1
  •  2
  • Commento  Caricamento


    Sentendosi sola con un marito che non si preoccupa più di lei, Mio passa le giornate consolandosi con i giocattoli. Oggi, mentre ero immerso nella mia routine quotidiana di masturbazione, è passato di qui Kazuya, il figlio del mio vicino. Mio, che era considerata stupida, vedeva Kazuya come un bersaglio per soddisfare i propri desideri. "Se prometti di non dirlo a nessuno... farò qualcosa di carino per te."